I cinque Top della seconda sera

La prima ad esibirsi e la prima a sfoggiare uno dei migliori look della serata è Bianca Atzei. Abito bianco e nero a stampe floreali dello stilista Antonio Marras, impreziosito da applicazioni gioiello e pizzo. La lunghezza alle caviglie scopre i sandali Greymer, semplici ma di classe. Bello anche il raccolto morbido dei capelli e il trucco intenso che esalta lo sguardo. Un look glamour e moderno, promosso a pieni voti!

Alice Paba scende le scale del palco dell’Ariston con un abito che non passa inosservato. Gonna ampia con dettagli damascati in oro, corpetto nero ricoperto di pailletes e gioco di ricami e trasparenze lungo la schiena. Disegnato da Mario Dice, dona carattere e  personalità allo stile della debuttante dell’Ariston. Peccato per la mise del suo accompagnatore!

Il valletto della seconda serata è Francesco Totti. Difficile sbagliare con uno smoking firmato Giorgio Armani. Elegante, chic ed estremamente sexy con un completo che sembra disegnatogli addosso. Il Pupone conquista tutti, anche fuori dal campo.

Il look di Paola Turci è una piacevole sorpresa. Sofisticatissimo completo in blu navy di Stella Mc Cartney. Giacca smoking dallo scollo profondo che lascia intravedere la lingerie in seta e pantaloni stretti alla caviglia. Un animo rock emerge dai piccoli dettagli, come il choker blu con decorazioni lucenti e dalla scelta della scollatura osé.

Sveva Alviti è l’ospite che chiude la serata in grande stile! Gonna nera e corpetto strapless con preziosi decori. Avvolta in un abito di Armani Privè, una silhouette da fare invidia. Quello della futura interprete di Dalida è uno dei look più fashion della serata.

I cinque Flop della seconda serata

Queen Mary, come già aveva anticipato in conferenza stampa,in questa edizione di Sanremo indosserà solo abiti Givenchy. E così ieri sera ha sfoggiato la terza creazione per lei disegnata da Riccardo Tisci. Un maxi-cardigan nero con chiusura a bottoni e pizzo sullo scollo, abbinato a pantaloni lunghi neri e collier di smeraldi che riempiva la scollatura senza alcun criterio logico. Un grosso scivolone per la regina della tv, che neanche con il cambio d’abito è riuscita a riprendersi!

É vero che lo stile eccentrico diverte, come divertente è un Gorilla che balla sul palco dell’Ariston in prima serata davanti a 11 milioni di telespettatori. Ma il maglione della nonna di  Francesco Gabbani non possiamo perdonalo! Un look troppo informale per l’estroso Gabbani che debutta quest’anno tra i big del Festival.

Chiara Galiazzo indossa Melampo. Un long dress in total black caratterizzato da maniche trasparenti in tulle e pizzo. Abito senza dubbio elegante, ma decisamente austero in dosso ad una giovane cantante che può permettersi di osare. Sarebbero bastati un tocco di make-up in più e un hair style audace per depennare l’effetto funeral-look!

Torna a Sanremo in veste di ospite l’inconfondibile voce della musica italiana. Parliamo di Giorgia che ci regala una performance da brividi, se non fosse per l’abito di evidente scomodità per la cantante che è costretta a tenerlo con una mano per non rimanere in topless. L’abito strapless di Francesco Sconamiglio si presenta con una fascia decorata in argento e fucsia (un pò troppo larga per l’esile corporatura di chi lo indossa) e continua fino a terra con una copertura nera in pailletes. Poteva fare di meglio!

Gli ultimi big in gara sono il rapper Raige accompagnato da Giulia Luzi. Pare che i due si siano impegnati nello scegliere abiti così disastrosi. Lei indossa un corpetto nero in tulle dallo scollo a V e un’ampia gonna geometrica  strutturata, in stile “strega cattiva delle fiabe”. Lui veste Alberto Guardiani, un completo con stampe overall e anfibi. Un look grintoso… decisamente mal riuscito!

Photo credit: www.vanityfair.it

© riproduzione riservata