Siamo ormai nel pieno della Fase 2: ora possiamo finalmente uscire di casa senza autocertificazioni, ma resta una priorità assoluta proteggere se stessi e gli altri.
Accanto alle classiche mascherine si fanno largo le mascherine fashion, ormai vero e proprio oggetto del desiderio per fashion addicted e non solo.
Già in tempi non sospetti le avevamo viste indossate come accessorio di moda. Per esempio, Billie Eilish ai Grammy Awards aveva indossato una mascherina in tulle nero di Gucci, creata appositamente per lei, e ancora prima Fedez si era presentato alla sfilata di Fendi con una mascherina in neoprene nera.
Dunque, la moda aveva già annunciato questo trend ed ora è boom di modelli sempre più glamour.

Mascherine fashion: il nuovo must have è griffato

Ormai su internet e nelle boutique si trovano mascherine di ogni tipo, sempre più fantasiose e creative. Si va da quelle costose e griffate a quelle a prezzi più contenuti di piccoli laboratori creativi o artigianali. In sold out già da febbraio la maschera in seta di Fendi, che aveva suscitato non poche polemiche per il prezzo elevato (190 euro), ma gli amanti del brand non hanno badato a spese.
Molto amate dalle top influencer, tra cui l’imprenditrice digitale Chiara Ferragni, le mascherine realizzate dall’artista Etai Drori di Los Angeles, che ha utilizzato gli asciugamani Louis Vuitton e la tela monogram per creare originali cloth face masks.

Mascherine Fashion 3

Mascherine Vuitton di Etai Drori – Credit: Instagram Chiara Ferragni

Lo stilista fiorentino Ermanno Scervino ha creato eleganti mascherine di maglia da abbinare alla fascia per capelli, per vivere l’estate con stile e fare anche del bene. Infatti, una parte dei ricavati sarà devoluta agli ospedali di Firenze.
Wolford, l’azienda austriaca di collant, ha creato mascherine in maglia elastica traspirante e in leggerissima seta apposta per il caldo estivo.

Le amanti delle stampe a fiori, del pizzo e dei ricami adoreranno le mascherine glam di Kristina Ti, già quasi sold out dopo che sui social le ha indossate Alessia Marcuzzi.

E per l’uomo fashion addicted?

Faliero Sarti, brand di sciarpe cult, ha creato una speciale e irripetibile collezione di mascherine eleganti dal nome “MonniFaceMask”. Tutte le mascherine sono realizzate a mano in cotone o in seta; si presentano in una grande varietà di colori e fantasie esclusive e si possono abbinare con le sciarpe.

Mascherine Fashion 4

MonniFashionMask – Credit: falierosarti.com

Invece, sono semplici e graziose le mascherine di cotone prodotte da Ingram a Sansepolcro, nel tessuto classico e inconfondibile delle celebri camicie da uomo. Sono realizzate in denim quelle di Eleventy, abbinate nello stesso colore bianco o blu anche alla pochette.
Per gli uomini dall’anima streetwear, GCDS – il brand di Giuliano Calza – ha proposto le mascherine con maxi logo a contrasto: un omaggio al trend della logomania della stagione primavera-estate 2020.

Mascherine artigianali e artistiche

Durante il lockdown anche gli artisti si sono dati da fare. L’artista e textile designer finlandese Yrurari è un’esperta del tricot artistico. In questo periodo ha messo a frutto la sua manualità e visione ironica della vita per creare insolite mascherine in lana, provviste di parte interna in tessuto.
Così come Jeanne Vicerial, la borsista francese di Fashion Design, che ha utilizzato la quarantena per portare a termine il progetto Quarantine Vestimentaire. I suoi modelli di abiti e mascherine sono creati con fiori, foglie e tessuti, tutto tenuto insieme da semplici spilli. Capolavori da sogno!

Mascherine Fashion 5

Mascherine artistiche Jeanne Vicerial – Credit: Instagram Jeanne Vicerial

Anche gli studenti IED non sono rimasti con le mani in mano, immaginando diversi concept di mascherine in stoffa. Questo oggetto è stato progettato come vero capo d’abbigliamento, partendo da pattern creativi o tessuti del proprio paese d’origine.

Mascherine fashion sì, ma anche eco-friendly

Malo, storico brand di maglieria di cachemire, ha prodotto mascherine con materiali naturali (e sanificati) nelle fantasie tipiche del brand. Un omaggio anche ai valori di artigianalità e unicità, visto che all’interno si trova il nome dell’artigiano che le ha prodotte.

Mascherine Fashion 6

Mascherine Malo – Credit: malo.it

Fazzini, brand made in Italy di sofisticate collezioni tessile e casa, propone mascherine filtranti clorate in puro lino, dalle finiture ricercate e dai materiali assolutamente naturali. Hydrogen ha creato Hydrogen Future Lab, una capsule collection maschile completamente ecosostenibile, con mascherine abbinate che riportano l’iconico logo del teschio.

Una raccomandazione per tutti: le mascherine fashion sono lavabili, ma non sono sicure dal punto di vista medico e andrebbero sempre usate sopra quelle chirurgiche! Dunque, divertitevi a scegliere la vostra preferita e ad abbinarla ai vostri outfit estivi, ma sempre in sicurezza. Noi di Artwave abbiamo già scelto le nostre, e voi?

 

Photo Credit immagine di copertina: bestawards.co.nz
© riproduzione riservata