Michael Kors è ormai un’icona di stile a livello globale e attraverso le sue collezioni promuove numerose cause umanitarie e battaglie sociali, come quella per i diritti civili. In questo ambito, lo stilista ha da poco annunciato il lancio della sua nuova capsule collection #MKGO Rainbow per l’estate 2019, ispirata ai colori arcobaleno del movimento LGBT Pride e al 50° anniversario della rivolta di Stonewall.

MKGO Rainbow per il Pride Month 2019

Michael Kors è sposato con Lance LePere dal 2011 e il loro è stato uno dei primi matrimoni gay celebrati nello stato di New York. All’epoca Kors aveva detto alla stampa:

“Lance e io siamo molto felici di avere finalmente l’opportunità di sposarci dopo tanti anni di vita in comune. Non vogliamo certo organizzare un grande party, ma una cerimonia molto intima.”

MKGO Rainbow Michael Kors SS19-5

Michael Kors e Lance LePere – Photo Credit: Press Office

Il 2019 è dunque un anno importante per lo stilista e per tutta la comunità LGBT internazionale, perché 50 anni fa scoppiavano le rivolte allo Stonewall Inn. In quell’occasione, il 28 giugno 1969, per la prima volta la comunità si ribellò alle continue retate della polizia e ci fu una vera guerriglia urbana, con lampioni divelti e auto delle autorità distrutte. La rivolta venne sedata dalle squadre anti-sommossa della polizia, ma quella notte si fece la storia della comunità LGBT ed è proprio in ricordo di ciò che a giugno si celebra il Pride Month.

La rivolta di Stonewall ha lanciato il movimento per i diritti degli omosessuali negli Stati Uniti e in tutto il mondo, e per questo motivo ogni anno la moda omaggia la comunità LGBT con delle capsule a tema arcobaleno che ne celebrano l’inclusione, la diversità e la vivacità.

La collezione MKGO Rainbow per uomo e donna è costituita da capi e accessori dai colori vivaci e motivi arcobaleno, che conferiscono energia e appeal grafico a silhouette classiche, elementi casual-cool e accessori firmati.

I prodotti chiave includono per l’uomo t-shirt, felpe, bomber leggeri e zaini, mentre per la donna t-shirt, abiti con paillettes, sneakers con stelle, una borsa a tracolla Whitney trapuntata arcobaleno e capi beachwear.

Iconica e imperdibile la borsa a tracolla in pelle bianca e multicolor con catena dorata: l’oggetto del desiderio di ogni fashion victim amante del brand americano! Super cool anche lo zaino bianco con le stelle multicolor.

Nella linea sono presenti anche gioielli colorati ed estrosi e splendide decolletè arcobaleno.

Come afferma lo stesso Michael Kors:

“L’orgoglio è celebrare il sé autentico in ognuno di noi e ricordare tutte le persone incredibili che ci hanno preceduto per raggiungere la condizione di evoluzione, eguaglianza e tolleranza di cui godiamo oggi. Una capsule per vestirsi di gioia e celebrare tutti noi”.

La capsule collection MKGO Rainbow sarà disponibile nelle boutique Michael Kors di tutto il mondo e on line dal 4 giugno 2019. Stay tuned!

Chi è Michael Kors

Michael Kors debutta nel 1981 con una collezione femminile di sportswear di lusso. Il famoso e iconico brand di New York riscuote subito grande successo anche sulle passerelle del vecchio continente, inaugurando flagship store anche in Oriente. La maggior parte degli accessori in pelle è realizzata in Italia, secondo le tecniche della nostra antica tradizione manifatturiera.

Nei primi anni Novanta lo stilista crea una linea economica a supporto di quella più costosa e la chiama Kors Michael Kors. Nel 1997 inizia a lavorare anche per Celine e nel 2003 lancia una linea di moda uomo e arricchisce le linee donna con l’aggiunta di calzature, borse e accessori. Nel tempo l’offerta si amplia con pelletteria, profumi, fragranze, prodotti di bellezza, orologi e occhiali da sole.

L’ultima collezione dello stilista per l’autunno/inverno 19/20 ha sfilato poco tempo va a New York (ve ne abbiamo parlato qui).

MKGO Rainbow Michael Kors SS19-3

Michael Kors di Michael Kors -Photo Credit: Press Office

Nel 2011 la società è stata quotata alla Borsa di New York con un valore di partenza ben tre miliardi di dollari. La capacità di collocarsi in una fascia media con modelli di borse alla moda a costi accessibili è stato – ed è ancora – il punto di forza che ha di fatto lanciato il marchio.

Oggi il brand Michael Kors conta oltre 500 store in tutto il mondo e i suoi abiti sono spesso indossati dalle celebrità: Kate Middleton, Heidi Klum, Gwyneth Paltrow e perfino l’ex-first lady americana Michelle Obama, che ha indossato proprio un abito firmato Michael Kors nel primo ritratto ufficiale come moglie del presidente USA.

MKGO Rainbow Michael Kors SS19-4

Michelle Obama in Michael Kors – Photo Credit: Press Office

Photo Credit immagine di copertina: Press Office Michael Kors
© riproduzione riservata