1. Gucci Make-Up

Quante maison e brand di moda hanno deciso di lanciare una propria linea di make-up? Tantissimi. Basti pensare a Chanel, Yves Saint Laurent, Louboutin e, da poco, Zara, per fare solo qualche esempio. Da poco, anche Gucci ha fatto questa scelta: poco meno di un mese fa, infatti, si è svolto al celeberrimo Doubles Club di New York il party in cui Alessandro Michele ha presentato il primo lancio di Gucci Make-Up.

Questa linea comprende 58 tonalità di rossetti in tre formule diverse: Rouge à Lèvres Satin (dall’effetto satinato), Rouge à Lèvres Voile (dal finish sheer) e Baume à Lèvres (balsamo labbra traslucido). Le nuance dei rossetti vanno dai nude, ai rossi e ai rosa, toccando picchi di tonalità vibranti e fluo; si va da sfumature molto scure a quelle molto chiare, riflettendo sempre l’immaginario eclettico e lo spirito libero tipici delle collezioni di Gucci. Tutti i rossetti, inoltre, hanno una fragranza floreale di violetta con note fruttate e ad ogni formula corrisponde un tubetto con una decorazione che lo contraddistingue.

I Rouge à Lèvres Satin hanno un’alta pigmentazione e, nonostante siano a lunga tenuta, non si sentono sulle labbra e hanno un effetto idratante. Ogni rossetto è contenuto in un bullet color oro, il cui tappo è decorato con incisioni ispirate all’estetica del make-up vintage che ricordano l’Art Déco.

I Rouge à Lèvres Voile sono rossetti idratanti dal finish luminoso ed effetto brillante; il colore è delicato e semitrasparente e sulle labbra danno una sensazione morbida e leggerissima. Ogni rossetto con questa formula è presentato in un prezioso tubetto color oro, con tappo laccato e decorato avorio con un motivo a rose che richiama le stampe vintage anni Cinquanta.

I Baume à Lèvres donano alle labbra una delicata nota di colore. La loro formula è leggera e non appiccicosa, ma, anzi, scorre agevolmente sulle labbra per un effetto idratante e nutriente. Il bullet è color oro, con tappo laccato turchese effetto porcellana.

2. Moschino + Sephora

Ecco un altro esempio di moda e make-up che lavorano insieme: l’eccentrica maison Moschino non lancia una linea di make-up tutta sua, ma collabora con Sephora per una capsule collection davvero unica ispirata al materiale di cancelleria. Il risultato è così meraviglioso da far venir voglia di andare a scuola!

Il computer portatile diventa una splendida palette occhi in Limited Edition dalle tonalità adatte a differenti incarnati e sottotoni. Si va da colori accesi a nuance naturali e neutre, ogni ombretto è pigmentato, ma anche facilmente sfumabile. Le gomme da cancellare, invece, diventano spugnette per il trucco latex-free e iper-precise per l’applicazione di prodotti liquidi o in polvere, da asciutte o bagnate.

Il classico pennarello nero non poteva che diventare un eyeliner liquido in penna dalla punta in feltro, precisissimo e long-lasting. I pennarelli, invece, sono rossetti liquidi opachi a lunghissima tenuta, ma leggeri sulle labbra e dall’applicatore di massima precisione, disponibili in cinque nuance. Rimaniamo nella stessa famiglia con gli evidenziatori, che in questo caso sono tre illuminanti viso e corpo in stick!

Chi non ricorda il bianchetto con il pennellino? Questa volta è davvero uno smalto per unghie, coprente, opaco e davvero molto originale! Infine, i pennelli della collezione ricordano delle matite e sono realizzati in fibra sintetica morbidissima; sono cinque e permettono di creare un trucco completo, infatti sono per viso e per occhi. ‘Jolly’ della collezione è la maschera idratante al miele in tessuto, realizzata per pelli secche e disidratate, che ha la forma del famoso orsetto di Moschino.

3. Chiara Ferragni per Lancôme

Anche in questo caso abbiamo l’unione di moda e make-up, ma stavolta non è una casa di moda a lanciare la collaborazione, ma una blogger e influencer internazionale: Chiara Ferragni. Dopo Beauty Bites, Chiara continua la sua ascesa nel mondo del make-up firmando una Limited Edition per Lancôme, utilizzando sempre il suo stile inconfondibile.

La palette consente di creare un make-up completo per viso, occhi e labbra. Infatti, comprende quattro ombretti, un blush, tre illuminanti, quattro rossetti e un lipgloss.

Il celeberrimo Hypnose Drama Mascara, bestseller del brand, è riproposto con un packaging tutto nuovo, che urla “Chiara Ferragni”, e lo stesso vale per i rossetti L’Absolu Mademoiselle Shine, proposti in tre nuove nuance.

Oltre alla palette e alle rivisitazioni di prodotti già di successo, la collezione presenta dei nuovissimi lucidalabbra colorati, i L’Absolu Mademoiselle Shine Lacquer, dal finish laccato brillante. Le tre nuance hanno il nome di tre anni importanti per Chiara: il suo anno di nascita, l’anno del maggior successo e l’anno di nascita del figlio Leone. Infatti, si chiamano rispettivamente 1987 Girl Next Door2017 Power Talk e 2018 Sweet Mom.

La collezione ha debuttato il 27 maggio in eslusiva sull’e-commerce Douglas, per poi apparire anche sul sito Sephora e nelle profumerie italiane rivenditrici di Lancôme.

Fonti foto immagine di copertina: www.gucci.com, www.sephora.com, www.douglas.com
© riproduzione riservata