Moschino x My Little Pony è l’ultima trovata di Jeremy Scott, nata dalla collaborazione di Moschino con Hasbro, azienda leader nel settore dei giocattoli.

Presentata per la prima volta in passerella durante la fashion week di Milano, la capsule collection si ispira ad uno dei giocattoli simbolo degli anni ’80 che tutti ricorderanno: My Little Pony, i teneri cavallini dalla criniera colorata.

Photo Credit: .stylosophy.it

Sabato 30 settembre si è inoltre tenuto l’evento di lancio nella boutique romana in Via del Babbuino 155. Ad intrattenere gli ospiti ci hanno pensato La Pina e Diego Passoni di Radio Deejay, in un’atmosfera rievocante lo spirito giocoso e infantile promosso dalla collezione, in cui piccoli pony, zucchero filato e marshmallow regnavano sovrani.

La capsule x My Little Pony si presenta ricca ed articolata: dall’intramontabile bomber Moschino, a t-shirt, costumi, under-wear, gonne e pantaloni. Tra gli accessori si contemplano mini-bag, zainetti, lunch-box, portachiavi, cover e tanti altri originali optional per completare gli outfit. La palette di colori si compone prevalentemente di nuances pastello, trends della prossima primavera estate, affiancati da toni più accesi come il viola, il rosa shocking ed il turchese.

Bomber – Photo Credit: net-a-porter.com

Anche la scelta dei tessuti appare diversificata: la brillantezza metallica del lurex si contrappone al jersey, la pelle viene  abbinata al tulle, per dar vita ad accostamenti dinamici e a look creativi che hanno sfilato sulle passerelle milanesi.

Il mini-dress rosa confetto con ricamo frontale del pony dalla criniera lilla è già diventato un must-have di stagione, insieme alla biker bag con tasche esterne e all’iconica cover per iphone.

Mini-dress – Photo Credit: glamour.com

Biker bag – Photo Credit: snapfashionista.com

L’arcobaleno multi-color è stato scelto come logo della capsule-collection. Il simbolo, che ritroviamo su quasi tutti i capi, richiama i colori utilizzati per le creazioni e ad esso, si sovrappone il nome del brand.

Photo Credit: velvetstyle.it

Per chi se ne fosse già innamorato, la collezione è ora in vendita online e nelle boutique di Milano, Roma, Parigi, Londra e Los Angeles.

© riproduzione riservata