Quello che stiamo vivendo è sicuramente un anno che comincia prospero per Francesca Michielin, la quale sembra sin da subito decisa a volerci mostrare la pasta di cui è fatta.

Il tutto si apre con la partecipazione il 6 febbraio al Festival di Sanremo come ospite nella serata delle cover insieme a Maria Antonietta e Levante, la cantante in gara. Segue poco dopo la presentazione live di Gange con Shiva e di Riserva Naturale con i Coma Cose, i primi due singoli estratti dal suo prossimo album dal nome Feat (Stato di Natura), in uscita il 13 Marzo.

La presentazione di Monolocale alla Triennale di Milano

Ieri, venerdì 5 Marzo, alle ore 21:00 si è tenuto un concerto a porte chiuse negli spazi della Triennale Milano e la cantante veneta ha avuto come ospite d’onore sul suo palco il noto rapper Fabri Fibra, con il quale ha presentato per la prima volta al pubblico Monolocale, il quarto singolo estratto dal disco.

Non è la prima volta che i due artisti si lanciando in una collaborazione: già nel 2018 infatti avevano inciso Fotografia, brano che ha riscosso un buon successo e che è rimasto nella mente di tutti per il videoclip in stile The Simpson.

Francesca Michielin

Fonte: pagina Facebook Francesca Michielin

La Michielin ci racconta del suo legame affettivo con Monolocale, essendo il primo pezzo tra quelli scritti per l’album. In un assetto molto raccolto, accompagnati da ben 8 musicisti, viene proposta una canzone dal mood piacevole e scorrevole, con un ritmo soul con uno stile che a tratti ricorda Ghemon.

Il brano, puntando all’orecchiabilità, si presenta fondamentalmente semplice in struttura e contenuto, ma a volte la semplicità può comunque funzionare: la cantante sposa bene il suo modo di cantare con la sonorità del pezzo e l’intervento di Fabri Fibra aggiunge freschezza e spessore allo stesso tempo.

Queste le parole di Francesca alla presentazione del brano alla Triennale di Milano: “Monolocale è stato il primo brano che ho scritto per questo album, e la prima persona a cui ho pensato di proporre il feat. è stata proprio Fabri Fibra. Dopo aver lavorato insieme per Fotografia avevamo ancora tante idee e ho voluto coinvolgerlo fin da subito in tutto questo nuovo progetto. Amo la sua visione del rap e lavorare con lui mi ha ispirato moltissimo dandomi la giusta vibe per partire con tutto il nuovo lavoro.”

Come per le altre release dei singoli precedenti anche in questo caso il pezzo è stato presentato live: l’artista si è esibita questa volta al Milano Multietnica Set – evento prodotto da Vivo Concerti in collaborazione con RaiPlay – la stessa sera in cui la canzone a mezza notte sarebbe stata distribuita negli store digitali. Ascoltando la versione in studio è facile intuire quanto potenziale radiofonico abbia Monolocale, collocandosi strategicamente alle porte della primavera, quando in tutti noi si risveglia il desiderio di un po’ più di leggerezza.

Dopo aver ascoltato le quattro anteprime di Feat (Stato di Natura) possiamo certamente dire di essere curiosi di scoprire cosa Francesca Michielin abbia riservato per noi nel suo nuovo disco, curiosi di vedere cosa c’è più a fondo nell’animo di un’artista che ha cominciato ormai da un po’ ad aprirsi e a condividere il suo sentire con il pubblico.

Fonte immagine di copertina: pagina Facebook Francesca Michielin
© riproduzione riservata