Robert Goddard è stato un incredibile ingegnere, ed è considerato un pioniere nel campo della progettazione dei missili. Le sue teorie sono alla base del volo spaziale. Alcuni decenni prima che l’Unione Sovietica lanciasse lo Sputnik, lui e la sua squadra di collaboratori avevano già cominciato a lanciare razzi. Ma la stampa dell’epoca non apprezzò le sue strane idee, descrivendolo come un pazzo impreparato. Quarantanove anni dopo, quando le sue ricerche cominciarono a produrre risultati spettacolari, il mondo lo rivalutó per l’incredibile apporto che diede alla scienza.
La sua storia è molto comune non solo in ambito scientifico, ma anche artistico! Spesso ci vuole tempo, tanto tempo, affinché un prodotto sia davvero compreso.
Nel piattume musicale estivo, qualcuno ha osato alzare l’asticella ad un grado di sperimentazione che proprio non ci aspettavamo. Parliamo di Tiziano Ferro, e del suo nuovo singolo Buona (Cattiva) Sorte.

Fonte: pagina Facebook dell’artista

È un pezzo assolutamente diverso dai precedenti, definibile quasi sperimentale, che verrà compreso a fondo solo col tempo, e che adesso conquista le radio solo per il suo “nanananà” ripetitivo. Realizzato dal produttore statunitense Timbaland e composto a sei mani da Tiziano, Emanuele Dabbono e Giordana Angi, seconda classificata all’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi. Il brano anticipa il suo settimo album, Accetto miracoli, la cui uscita è prevista per novembre.

Credit: Maxfear ® / Tiziano Ferro – Palaolimpico di Torino, la prima data del tour 2012 “L’amore è una cosa semplice”.

Del suo pezzo, Tiziano scrive:

Buona (Cattiva) Sorte già al primo ascolto si è mostrata come la canzone di apertura di questo percorso. È una canzone di rottura, dinamica, che parla d’amore con sfumature di cinismo e umorismo nero. È solo un assaggio di quello che sarà un disco che marca l’inizio di una nuova epoca per me. Un album fresco, onesto, energico, figlio dell’esigenza di consegnarmi ad esperienze nuove”.

Tiziano Ferro, con questo nuovo pezzo, è come se tornasse indietro ai suoi esordi, allo spirito iniziale che lo ha reso celebre, e che gli ha dato il successo che merita. La sua, però, è una parabola musicale in discesa, perché tolta la parentesi iniziale, tutta la spinta propositiva si è risolta in un copia-incolla delle sue canzoni, per poi adagiarsi nella sua bella zona di comfort melodica da cui non è più uscito. Zona che, però, ora sembra troppo stretta per il suo talento, sacrificato per troppo tempo a favore di una discografia tiranna.

Fonte: pagina Facebook dell’artista

Certo, sono passati quasi vent’anni da quell’esordio! Ma il Tiziano di questo nuovo singolo è sicuramente un Tiziano più maturo e consapevole. Offre un prodotto considerevole in un panorama che non offre nulla, un banco dell’oro in un mercato ortofrutticolo. Traccia una nuova strada in un percorso musicale fatto sì da successi, ma anche da virate e impennate improvvise.

Tiziano ha probabilmente capito l’importanza di osare a un certo punto della propria carriera, e puntare ai livelli altissimi che merita. E se il dettoLa fortuna aiuta gli audaci è vero, il cantautore di Latina sarà sicuramente ricompensato, magari a lungo termine, ma gli artisti che azzardano sono quelli che rimangono nel tempo. E noi siamo sicuri che Tiziano rimarrà.

Buona (Cattiva) Sorte è uno spartiacque fra presente e futuro.
Un pezzo che combina ritmica e contenuti e che, nonostante l’orecchiabilità del testo, non sacrifica il significato delle sue parole. Proprio come Robert Goddard, anche Tiziano verrà capito più avanti.
Noi, fiduciosi, aspettiamo.

Intanto è PROMOSSO.
A pieni voti.

Immagine di copertina: pagina Facebook ufficiale di Tiziano Ferro
© riproduzione riservata