Il MAXXI – Museo delle arti del XXI secolo e il Guido Reni District (ex Caserma Guido Reni) ospiteranno la nuova edizione dello Spring Attitude, divenuto l’appuntamento più atteso con la musica elettronica, l’arte e la cultura contemporanea. Festival nato sotto il segno della rivalorizzazione – a partire da quella materiale, con l’utilizzo del rinnovato spazio per le arti quale è il Guido Reni District -, anche quest’anno lo Spring Attitude si propone di porre sotto i riflettori le “nuove sonorità” e la “ricerca sperimentale avanzata” presenti nel panorama nazionale e internazionale, “con particolare interesse per le ultime tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi”, come recita l’organizzazione sul sito ufficiale.

Una rassegna breve ma intensa: dal 25 al 27 maggio la proposta culturale capitolina dimostrerà di poter offrire ancora molto al nutrito stuolo di seguaci o curiosi che affolleranno l’attraente location multifunzionale, nata dalla penna di Zaha Hadid. Dei 12000 avventori dello scorso anno se ne attendono altrettanti, che sabato 20 maggio, a partire dalle 23.00, potranno scaldarsi all’Ex Dogana di Scalo San Lorenzo per un’anteprima. I nomi annunciati sono Motor City Drum Ensemble, Nonotak, Abstraxion, Yombe, Chrissy e i S/A Soundsystem (per ulteriori informazioni visitate la pagina Facebook dedicata allevento).

Chi sono gli artisti più attesi e come sono suddivise le giornate del festival? Di seguito vi riproponiamo la timetable che potete reperire anche sulla pagina ufficiale dello Spring Attitude. Si parte, come già detto, da giovedì 25 maggio, dalle ore 20, con il grand opening.

Se pensate che l’attitudine del festival sia una delle solite pose alternative vuote di senso, sappiate che quest’anno lo Spring Attitude è green. Il festival infatti ha lanciato varie attività e accorgimenti volti a sensibilizzare il pubblico al tema dell’eco-sostenibilità: Spring Attitude e Red Bull insieme per l’ambiente, con cui si invita tutti gli springers a riciclare la propria lattina al Mini Recycle Point per ottenere uno sconto di 2€ su una consumazione a base Red Bull; More water, less plastic, grazie alla quale, riportando una bottiglia d’acqua vuota al bar si riceverà uno sconto sull’acquisto di un’altra bottiglia.

Chi l’ha detto che l’elettronica è solo affare dei grandi? Quest’anno parte il progetto SA Kids, che metterà a disposizione dei più giovani tanti servizi e workshop: grazie a KidZ e LordZ, durante il pomeriggio di sabato 27 maggio, presso il Guido Reni District, si svolgeranno delle attività di grafica e pittura, in collaborazione con lo Studio Lord Z, che ha realizzato il particolare simbolo del festival (che abbiamo messo in copertina); per quanto riguarda invece Sound Art Trough Robotic, a cura di Valentino Catricalà e Fiammetta Castagni e in collaborazione con RUFA – Rome University Of Fine Arts, presso la Fondazione Mondo Digitale si terrà un workshop per avvicinare i giovani al mondo della creazione musicale attraverso le piattaforme digitali; infine la simpatica proposta Frigo, un particolare truck dedicato esclusivamente agli amanti del gelato che sarà presente nell’area food del Guido Reni Discrict.

Per informazioni sui prezzi dei biglietti singoli e degli abbonamenti visitate la pagina dedicata, sul sito ufficiale.

Come arrivare? 

MAXXI – Via Guido Reni, 4a – Roma

GUIDO RENI DISTRICT – Via Guido Reni, 7 – Roma

in Metro
Metro A fermata Flaminio e tram n. 2 fermata Apollodoro

in Bus
Autobus n. 53 (fermata De Coubertin/Palazzetto dello sport), 168 (fermata MAXXI – Reni/Flaminia), 280 (capolinea Mancini), 910 (fermata Flaminia/Reni) Museum Express (capolinea MAXXI)

 

Sembra che vi abbiamo detto tutto! Vi lasciamo con la playlist ufficiale dello Spring Attitude 2017.

© riproduzione riservata