Lo scorso 9 aprile è uscito per Maciste Dischi (etichetta discografica di Canova, Gazzelle, Galeffi e altri) il primo album di Fulminacci, “La vita veramente”, anticipato dai singoli “Borghese in borghese” e “Una sera”. Dal 12 aprile è possibile acquistare il disco anche in formato fisico.

Fulminacci, nome d’arte di Filippo Uttinacci, è un giovane cantautore romano nato nel 1997. Prima di dedicarsi alla musica ha recitato in alcuni cortometraggi e nel videoclip di “In my mind” per la serie “Immaturi” su Canale 5 di Paolo Genovese.

L’artista si allontana totalmente dalla nuova ondata di trap capitanata da Sfera Ebbasta, Ghali e la Dark Polo Gang. Nelle canzoni la sua voce semplice e pulita recita strofe rapide e piene di pensieri, senza essere mascherata dall’ormai frequentissimo autotune. È vicino al vecchio mondo del cantautorato italiano e da molti è stato paragonato al miglior Silvestri e al Jovanotti degli anni ’90.

Il suo punto di forza è sicuramente la scrittura, della quale ha una grandissima padronanza nonostante la giovane età. Scrive canzoni da quando ha 16 anni, anche se, come ha dichiarato in un’intervista a Rolling Stones, i brani presenti ne “La Vita Veramente” sono stati scritti recentemente, quando aveva 18-19 anni. Attraverso numerosi giochi di parole racconta in modo originale la vita di un ventenne. Con un linguaggio semplice e diretto arriva dritto al punto, evitando il dialetto romanaccio tipico dei suoi compaesani.

In mezz’ora di musica Fulminacci si mette a nudo ed esprime le sue preoccupazioni, i suoi dubbi e le sue paure attraverso aneddoti di vita quotidiana. Ma non è tutto: nel suo primo album temi centrali sono anche l’amore, i sogni, la pigrizia, l’ironia, il tradimento… La sensazione che si prova ascoltandolo è quello di trovarsi di fronte ad un ragazzo che ha tanto da raccontare e da esprimere. Fulminacci ha un mondo dentro di sé, e lo fa conoscere a tutti attraverso le sue canzoni.

L’artista è già partito con una data sold out da Largo Venue, a Roma, per il tour organizzato da Magellano Concerti. Le altre tappe annunciate sono:

• 19 aprile – Torino (Off-topic)

• 5 giugno – Bologna (Biografia Park)

• 16 giugno – Vicenza (Drom Disco to Disco Weekender)

Fulminacci sarà inoltre uno dei protagonisti della prima giornata dell’amato festival milanese MI AMI 2019, che si terrà venerdì 24 maggio all’Idroscalo di Milano.

Voto: 🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊🌊/10

Tracklist:

1) Davanti a te
2) La vita veramente
3) Tommaso
4) Borghese in borghese
5) Resistenza
6) I nostri corpi
7) Al giusto momento
8) La soglia dell’Attenzione
9) Una sera

Fonte immagine di copertina di copertina: pagina Facebook ufficiale Fulminacci