Il Temple of Sounds dell’Outdoor Festival ha ospitato, per il suo terzo weekend di musica e arte, il duo tedesco Digitalism, superando le aspettative già altissime.

outdoor digitalism

Il duo tedesco Digitalism – copyright https://www.thedigitalism.com/

L’attesa del live a Roma dall’uscita del nuovo ep Zdar C1u6, pronto a marzo 2018, è stata ripagata in una serata dal sound inconfondibile. Le tre nuove tracce: HologramsRed Lights e Raum riportano sul set il nostro mix electro preferito, in un concerto mozzafiato.

Inutile sottolineare ancora il contesto strepitoso del Festival al Mattatoio, che ha invaso Roma con la sua arte urban contemporanea iper provocatoria. Le serate dell’Outdoor sono talmente ricche di iniziative e sorprese che i cittadini romani non riescono più a tenere più il conto delle serate giudicate imperdibili.

outdoor digitalism

The Temple of Sounds – copyright Outdoor Festival

In poche parole una terza serata veramente riuscita, dove il clamoroso allestimento che riempie il soffitto della sala concerti lascia senza fiato: in giornata le persone si sdraiano pur di poterlo ammirare al meglio, mentre la notte queste ballano ore sotto esso. Le sue forme geometriche in movimento a ritmo di musica sono il vero cuore di questo Tempio dei Suoni, governato dal ritmo inconfondibile dei Digitalism.

© riproduzione riservata