La mia fotografia ha come obiettivo quello di creare una nuova realtà, con leggi metafisiche e linee ben precise. Nelle varie sperimentazioni che ho fatto a pellicola anni fa, mi sono imbattuto in quella delle rappresentazioni minimali in bianco e nero.

Oggi mi gratifica scattare e mostrare dei bagliori, delle ombre, caratterizzate dai confini tra forme nette e precise silhouette, o tra l’uomo e l’architettura che lo circonda

Testo e fotografie di © Marco Patassini