Cos’è la semplicità? Con quali termini o definizioni potremmo raffigurare la semplicità?

È forse uno stato di assenza del superfluo? Chi definisce in cosa consiste il superfluo?

Troppe domande e pochi punti chiari.

Queste vaghe considerazioni girano nella mia testa dopo aver conosciuto Eleonora Bosio, in arte Cixi. Troverei limitativo il definirla cantante. Troverei a questo punto limitante il doverla definire, ma qualcosa dovrò pur dire. Mi focalizzo sul racconto del mio incontro con lei.

Ho conosciuto Eleonora seduti attorno al tavolo di un ristorante milanese. Insieme a lei ho compreso come siamo tutti incredibilmente focalizzati su ciò che è visibile, sul percettibile, dando sempre meno importanza al non visto. Tutto quello che si può avvertire del mondo interiore di una persona comporta una reale fatica. Non fingiamoci interessati all’altro solo per dare delle definizioni alle persone che ci circondano. Eleonora mi ha parlato di sé, della sua storia e mi ha detto una frase che non dimentico:

” Ale, sono una ragazza semplice”.

Sia chiaro che io credo nelle definizioni, affinché queste possano portare alla consapevolezza; che questo lavoro di coscienza parte prima di tutto dentro ognuno di noi. Quindi siate superflui, siate essenziali ma siate qualcosa per voi stessi.

È sempre bello conoscere le persone, sbirciare tra gli spiragli del loro essere. Grazie Eleonora per avermi permesso, anche tramite la mia fotografia, di poter intravedere la tua pura semplicità.

Fotografo: Alessandro Amico

Modella: Eleonora Bosio

Mua: Federica Rivaletto

Hairstylist: Lorenzo Greco

 

Copyright foto e testo © Alessandro Amico