Sigaretta n°…ho perso il conto oggi.
Soundtrack: Autumn – Paolo Nutini


Buonasera lettore,
improvvisamente l’autunno è arrivato ed io, invece di prepararmi per il letargo, esco fuori dalla tana.
Ho pensato molto in questi giorni (e non è una novità) ma non mi sentivo pronto per comunicare niente. Credo che non riesca a scrivere perché non ho ancora finito di spazzare via le foglie dell’autunno scorso, sono ancora lì che si muovono tra l’addome e lo sterno, in attesa di un vento improvviso che le porti via.
Ottobre è un mese sempre denso di eventi, talmente pregno che ci vorrei scrivere una canzone se non fosse un argomento così inflazionato, tanto che non saprei bene da dove cominciare.
Appena ricomincia il freddo è come se si riversasse dentro di me una cascata di emozioni; gli sguardi che ho incrociato, i colori dei vestiti e dei capelli, l’odore dei posti che ho abitato e la loro malinconia. Una sorta di epifania di Joyce che però non rivela il vero senso di niente.

Stasera tanta è la difficoltà, che vi lascio una playlist autunnale, la farò parlare per me.
Fatene buon uso, fazzoletti alla mano, mi raccomando.

La sigaretta è spenta nel posacenere.

Buonanotte.

© riproduzione riservata